Home‎ > ‎

Linee guida per il riconoscimento precoce delle vittime di Mutilazioni Genitali Femminili

pubblicato 4 mar 2018, 05:56 da giorgia serughetti

Patrizia Farina e Giorgia Serughetti, componenti del gruppo EDV Italy, hanno collaborato alla redazione delle “Linee guida per il riconoscimento precoce delle vittime di Mutilazioni Genitali Femminili o altre pratiche dannose per operatori dei Cpsa (Centri di primo soccorso e accoglienza) Cda (Centri di accoglienza) e dei Cara (Centri di accoglienza per richiedenti asilo)”, a cura di Parsec; Università di Milano-Bicocca; A.O. San Camillo Forlanini; Nosotras Onlus e Associazione Trama di Terre. Lavoro svolto su incarico del Dipartimento per i Diritti e le Pari Opportunità.

Web: http://www.pariopportunita.gov.it/notizie/22122017-linee-guida-per-il-riconoscimento-precoce-delle-vittime-di-mutilazioni-genitali-femminili-o-altre-pratiche-dannose/

Comments